logo_esa.png Via Fieschi 8/1 - 16121 - Genova
Phone: (+39) 010 53194.11
Fax: (+39) 010 581974
E-mail: esa.info@esagenoa.comQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
E-mail: info@norbulkenterprise.com

La Nostra Storia

obo.jpgL’Enterprise Shipping Agency (E.S.A.) è nata nel 1947 col nome di  “Frank L. Bradshaw”, incominciando ad operare come “Manning Agent” in Via Fieschi 8/7, allo stesso indirizzo di oggi.

Frank L. Bradshaw, Ufficiale Superiore della Royal Air Force, congedandosi alla fine della Guerra, aprì in Via Fieschi l’ufficio di Agenzia della B.E.A., oggi incorporata dalla British Airways. 

Nel corso del suo lavoro istituzionale durante la Seconda Guerra Mondiale, l’Ufficiale Bradshaw conobbe l’Ammiraglio Loveland della “United States Maritime Commision”, uno dei responsabili, alla fine del conflitto, delle assegnazioni di naviglio surplus  (Liberty ships e T2 tankers) agli armatori che avevano perduto, per ragioni belliche, le proprie navi.



obo2.jpgLa flotta mercantile italiana era uscita completamente decimata dalla Guerra e il Paese si ritrovò con una abbondanza di personale marittimo discretamente qualificato, che affollava il mercato del lavoro. Nacquero così le prime richieste di personale italiano  su navi battenti bandiera estera, principalmente Panamense e Liberiana, controllate da interessi statunitensi, da grandi compagnie petrolifere e da operatori privati.

L’Ammiraglio Loveland, ricordandosi dell’amico/collega conosciuto durante il conflitto in Italia, propose a Frank L. Bradshaw di iniziare la fornitura di personale marittimo italiano, prima sulla T2 Tanker Elisabeth Flaningan nel 1952 e successivamente sulla petroliera di nuova costruzione, la T/T Alliance, gestita dalla Naess Mejandler Co. di New York, 1955.

La stessa Naess Mejandler Co. programmò l’ampliamento della sua flotta con un nuovo ordine di costruzioni presso cantieri giapponesi di grande prestigio, chiedendo alla Frank L. Bradshaw una esclusiva fornitura di equipaggi per assicurarsi qualità di servizi e di personale.

Incominciarono ad arrivare le consegne delle prime nuove costruzioni giapponesi:

1956: T.T. Naess Companion; T.T. Naess Venturer; T.T. Enterprise; T.T. Naess Crusader;
1957: T.T. Naess Mariner, T.T. Naess Chief; M/N Naess Liberty;
1958: T.T. Naess Leander; T.T. Naess Explorer;
1959: T.T. Naess Challenger;
1960: T.T. Naess Voyager; T.T. Naess Thunder; T.T. Benjamin Coates.


tt-onda.jpgtt.jpg


La crescita di ESA è continuata durante gli anni ’70 con un nuovo tipo di Nave: le “ Obos”: Oil/Bulk/Ore Carrier.
La  Frank L. Bradshaw armò la prima Obo al mondo, chiamata “Naess Norseman”. Questo tipo di Nave rappresentò un’innovazione nel mondo dello shipping. Le "Obos" erano capaci di trasportare Olio, Carbone, Minerali e Grano. Naess Norseman fu il risultato di una precisa combinazione di Tanker, Bulk Carrier e Oil Carrier, estremamente innovativa per lo sviluppo dei trasporti via mare e per il personale navigante.

Obos - Erling Dekke Naess  

Nel corso degli anni, ESA, ha poi progressivamente esteso il range di servizi offerti dall’Italia:

•    nel 1983 ha dato il via all’ attività P&I Medical;
•    nel 1989, al fine di poter offrire un servizio più rapido ed economicamente vantaggioso per la propria clientela manning, ha ottenuto la certificazione IATA quale tour operator ed agente di viaggio;
•    nel 2000, al fine di rispondere alle nuove e crescenti esigenze dettate dalle norme internazionali sulla formazione della Gente di Mare, ha dato vita a Napoli all’Acma Enterprise Training Center;
•    nel 2004, per meglio assistere le navi iscritte in bandiera italiana, ha dato vita alla Ship & Crew Services, società dedicata all’espletamento delle pratiche di Capitaneria relative ad armamento, spedizione e registrazione.

La ESA nel Dicembre del 1994 è stato il primo crew manager italiano ad ottenere la Certificazione ISO 9001.

Nel 2001 la ESA ha completato la gamma dei servizi rivolti all’armamento fondando la Norbulk Enterprise Ship Management, joint Venture italo-britannica nata per fornire servizi di ship mangement di standard internazionale tarandoli sulle esigenze peculiari del mercato italiano.

A partire dal 1990, la ESA ha aperto una serie di uffici all’estero ed acquisito partecipazioni in società di crew management già esistenti al fine di estendere il network dei propri equipaggi:
  • 1990 Croazia,
  • 1998 Romania,
  • 2002 Indonesia,
  • 2003 Lettonia e Cuba,
  • 2006 Ucraina,
  • 2009 Filippine


Il Gruppo ESA con la sua esperienza e tradizione storica, si è specializzata nell’accompagnare gli armatori italiani verso un crescente  processo di internazionalizzazione e gli armatori esteri nel loro insediamento su mercato italiano.

® ESA GROUP s.r.l.
C.C.I.A.A.Ge 289945, CF e P.IVA IT 02686340106
Privacy Policy
3 Media Studio Web Design
AntWorks - siti, e-commerce e software web